Les StockerIl richiamo della natura

Data di pubblicazione: 1990clockTempo di lettura: 55s
scroll-down

Dopo aver salvato per la prima volta un riccio ferito, negli anni ’70, il contabile inglese Les Stocker ha trasformato quello che era un hobby in un centro di insegnamento ospedaliero per la cura degli animali selvatici famoso in tutto il mondo.

ubicazioneRegno Unito

Les Stocker ha avuto una vita straordinaria sotto tutti i punti di vista. Senza alcuna qualifica veterinaria, è stato per 40 anni fra le massime autorità nella cura degli animali selvatici e si è conquistato il rispetto generale. È morto nel luglio 2016.

Gli animali lottano per sopravvivere, se ne hanno la possibilità. Proprio come gli uomini quando sono vittime di incidenti. E quando vedi un uccello o un altro animale tornare in libertà una volta che si è ripreso, ti sembra di aver davvero fatto qualcosa di buono.

Stocker, ex contabile, nel 1983 ha fondato nel Buckinghamshire Tiggywinkles, la prima clinica per animali selvatici del paese, ed è stato portavoce di nuovi approcci alla cura degli animali selvatici feriti e malati. Quando ha iniziato la sua attività, alla fine degli anni ’70 – nel tempo libero, dentro un capanno degli attrezzi – praticare l’eutanasia a un animale selvatico ferito era prassi comune.

Stocker ha dedicato la propria vita alla ricerca scientifica e al salvataggio degli animali selvatici, inventando nuovi metodi per curare molti animali, dai tassi ai rospi ai gheppi. Ha scritto 14 manuali di veterinaria utilizzati in tutto il mondo e ha assunto un’équipe di professionisti per eseguire gli interventi di cui non poteva occuparsi personalmente a causa della sua mancanza di titoli ufficiali. Dopo la vincita nel 1990 di un Premio Rolex che, secondo Stocker, ha consolidato la sua credibilità, il suo Hospital Wildlife Trust ha ricevuto oltre un milione di richieste di consulenza da tutto il mondo.

Riconosciuto come esperto di pronto soccorso e riabilitazione degli animali selvatici, Stocker per il suo lavoro ha ricevuto il titolo di Member of the Order of the British Empire e nel 2002 è stato nominato membro onorario del Royal College of Veterinary Surgeons.

  • 330

    Pagine del bestseller di Stocker sulla cura degli animali selvatici, Practical Wildlife Care [Guida pratica alla cura degli animali selvatici]

  • 40

    Collaboratori del Wildlife Hospital Trust, fra cui 12 infermiere e un chirurgo veterinario interno

  • 30%

    Percentuale di ricci fra i 10.000 pazienti annuali di Tiggywinkles

Il programma

Rolex Awards for Enterprise

Scopri

Condividi questa pagina