Rodney M. JacksonProteggere il leopardo delle nevi

Data di pubblicazione: 1981clockTempo di lettura: 50s
scroll-down

Nella remota regione occidentale del Nepal, il biologo Rodney Jackson ha creato un complesso programma per monitorare gli inafferrabili leopardi delle nevi e ha unito diversi gruppi di ricerca di tutto il mondo allo scopo di proteggere questo felino a rischio di estinzione.

ubicazioneNepal

Rodney Jackson sapeva che per elaborare una strategia per garantire la sopravvivenza dei leopardi delle nevi, a rischio di estinzione, occorreva conoscerne a fondo i movimenti, il territorio, le abitudini alimentari e venatorie e l’organizzazione sociale. Ma come fare per ottenere tali informazioni su questo animale riservato e perlopiù notturno, che vive in habitat inaccessibili?

Il nostro lavoro con i leopardi delle nevi è l’esempio di come innumerevoli ostacoli di tipo logistico, fisico, politico e così via possano essere superati grazie a un’attenta organizzazione, al lavoro di squadra, alla perseveranza e alla volontà di adattarsi a un ambiente inospitale e isolato e alla cultura del luogo.

La soluzione di Jackson è stata catturare cinque leopardi delle nevi, dotarli di radiocollari e liberarli di nuovo in natura per tracciarne i movimenti. Jackson e il suo team, di cui fa parte anche la sua compagna Darla Hillard, che ha descritto le loro avventure nel libro Vanishing Tracks – Four Years Among the Snow Leopards of Nepal [Tracce effimere – Quattro anni fra i leopardi delle nevi del Nepal], hanno lottato contro condizioni climatiche estreme, un ambiente durissimo, una dieta monotona, l'isolamento e la proverbiale reticenza del leopardo delle nevi. Ma questa ricerca sul campo, iniziata nel 1981 e finanziata dalla vincita del Premio Rolex e dalla sponsorizzazione della National Geographic Society, ha permesso a Jackson di tracciare un quadro d’insieme della vita e del comportamento del leopardo delle nevi.

Jackson ha scritto oltre 40 articoli scientifici sulla tutela di questi felini, sui conflitti fra la fauna selvatica e gli esseri umani e sulla gestione dell’ecosistema attraverso l’ampia varietà delle specie. In qualità di direttore dell’organizzazione Snow Leopard Conservancy, ha svolto un ruolo fondamentale nello sviluppo di piani di salvaguardia a livello regionale e mondiale tramite importanti organizzazioni internazionali, fra cui l’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN). Jackson inoltre promuove alcune iniziative comunitarie per la gestione del problema, che comprendono la sperimentazione con deterrenti elettronici per impedire che i leopardi delle nevi e i lupi uccidano pecore o altri capi di bestiame, finendo per essere a loro volta uccisi dall’uomo.

  • 12

    Paesi in cui si trova il leopardo delle nevi

  • 1972

    Anno in cui i leopardi delle nevi sono stati fotografati per la prima volta

Il programma

Rolex Awards for Enterprise

Scopri

Condividi questa pagina