Ilse Köhler-RollefsonNostra signora dei cammelli

Data di pubblicazione: 2002clockTempo di lettura: 40s
scroll-down

Il chirurgo veterinario tedesco Ilse Köhler-Rollefson lavora con i cammellieri del remoto deserto di Thar, in India, e sostiene le comunità di tutto il mondo dedite alla pastorizia tradizionale.

ubicazioneIndia

Il dromedario è servito per secoli come animale da soma nelle regioni interne dell’India e ha permesso al popolo dei Raika di avere una fonte di reddito e un’identità. Ma la distruzione del loro habitat, le malattie e le vendite eccessive di capi hanno decimato le mandrie.

I Raika credono che, senza cammelli, non esisterebbero neanche i Raika.

Ilse Köhler-Rollefson ha unito la medicina occidentale ai rimedi tradizionali e alle tecniche della pastorizia per salvare i cammelli e aiutare i Raika a differenziare le loro attività, vendendo latte di cammello e altri prodotti; il quotidiano Hindustan Times per questo l’ha soprannominata “Nostra signora dei cammelli”.

Ilse vive con i Raika per buona parte dell’anno e lavora come veterinario, oltre a difendere i diritti di questo popolo facendo pressione sul governo indiano. Come parte della sua causa, ha contribuito a fondare l’organizzazione non governativa Lokhit Pashu-Palak Sansthan, nata per coordinare un’iniziativa regionale per la difesa dei cammelli. Inoltre, svolge un ruolo importante sulla scena internazionale come membro della League for Pastoral Peoples (Lega dei popoli dediti alla pastorizia). Nel 2014 Ilse Köhler-Rollefson ha pubblicato un libro sulle sue esperienze, intitolato Camel Karma. Twenty Years Among India’s Camel Nomads [Il karma dei cammelli. Vent’anni fra i cammellieri nomadi dell’India].

  • 100.000

    Numero complessivo di persone che dispongono di un cammello maschio in grado di lavorare e di un carro nello stato indiano del Rajasthan

  • Più di 100

    Articoli accademici e monografie scritti e pubblicati da Ilse Köhler‑Rollefson sui cammelli, i Raika, la pastorizia e altri argomenti correlati

Il programma

Rolex Awards for Enterprise

Scopri

Condividi questa pagina