Francesco SauroNel cuore del labirinto

Data di pubblicazione: 2014clockTempo di lettura: 50s
scroll-down

Esplorando le grotte sotterranee dei tepui, le montagne a cima piatta del Sud America, dove nessun essere umano ha mai messo piede finora, il geologo italiano Francesco Sauro non sta solo trovando indizi sull’evoluzione della Terra, ma sta anche dando il proprio contributo alla preparazione di spedizioni su altri pianeti.

ubicazioneVenezuela, Brasile

Esplorando il dedalo di cavità che si estende sotto i leggendari tepui (le montagne a cima piatta) del Venezuela e del Brasile, Francesco Sauro e il suo team si avventurano nell’ignoto, affrontando sfide impegnative mentre scendono all’interno di alcune fra le più remote e antiche grotte del pianeta.

Questo mondo perduto è quello del silenzio assoluto. I nostri passi che risuonano sono il primo rumore che echeggia nelle grotte da milioni di anni.

Le grotte di quarzite sono molto più dure di quelle di calcare diffuse in tutto il mondo. Grazie alle sue nove spedizioni sui tepui, Sauro ha appurato che alcune delle forme uniche di vita che vi si trovano, come le colonie di batteri che abitano nelle cavità più profonde, smuovono la silice dalla pietra circostante, a differenza della maggior parte delle forme di vita sulla Terra, che usano e consumano carbonio o zolfo. Secondo Sauro, l’analisi di questi batteri offrirà una panoramica importante sull’evoluzione della vita sul nostro pianeta.

Contemporaneamente, Sauro è stato ingaggiato dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA) come istruttore degli astronauti e ricorre alle grotte come laboratorio per preparare gli uomini alla vita su altri pianeti. “Ci siamo resi conto che in occasione delle prossime spedizioni sulla Luna o su Marte gli astronauti dovranno vivere lontano dal pianeta per molti mesi, e le caverne offrono un ambiente perfetto e sicuro per questo”, spiega. Sauro, che è oggi uno degli speleologi e geologi più rinomati al mondo, sta inoltre impiegando le sue competenze geologiche per contribuire alla ricerca di regioni sulla Luna e su Marte dove formazioni simili a quelle terrestri potrebbero avere sviluppato caverne adatte a questo scopo.

  • 28

    Spedizioni in Europa e in America Latina condotte da Sauro negli ultimi 15 anni

  • 1,7 miliardi di anni

    Età della quarzite dalla quale si sono formati i tepui

  • 1.000-2.900 m

    Altezza dei tepui

Programma

Rolex Awards for Enterprise

Scopri

Condividi questa pagina